Skip to main content

Ars Maris

Filipe Casiraghi

The last wave

Per favorire un processo produttivo sostenibile, questa fotografia è realizzata in edizione limitata e numerata, stampata a mano solo su richiesta in formato A2 (42x59,5cm) oppure A3+ (33x48cm).

La carta utilizzata per la stampa è CANSON® INFINITY BARYTA PHOTOGRAPHIQUE II MATT 310, realizzata su una base di alfa-cellulosa fotografica che le conferisce l’autentica sensazione di una carta da camera oscura, un eccezionale contrasto e allo stesso tempo un ampio gamut colori.

La stampa con firma dell’artista posta sul retro è certificata da GD FINE ART PRINT certified Canson print lab.

Per la consegna di questa edizione limitata potrà essere necessario un mese di tempo dall'ordine. Grazie per la tua pazienza!

Noi sperimentiamo il mondo attraverso i sensi e quando i nostri sensi si fondono con lo spirito del mondo, avviene la magia. Lo sanno bene i surfisti, per loro, ogni onda è preziosa. Il rapporto con il mare è un viaggio di scoperta e di rispetto, in cui l’uomo diventa umile e più sensibile.

In questo perpetuo andare e venire di onde, perfino lo sconvolgimento che l’uomo ha causato sul pianeta appare lontano, si percepisce solo la pace. È un patto, quello che dobbiamo stipulare con il mare. Siamo ancora in tempo ma ognuno di noi è tenuto a fare la sua parte.

Il rapporto tra l’uomo e la natura è al centro del progetto dell’artista. Entrare in relazione con il mondo attraverso il viaggio e la scoperta, una meta senza confini nel profondo blu.

Per info e acquisti invia un'email ad arsmaris@worldrise.org specificando il nome dell'opera.
200
Formato A2
150
Formato A3+

Filipe Casiraghi è un fotografo milanese classe 1990. Vive la fotografia a 360 gradi esplorando diversi settori: reportage, commerciale e ritrattistica.

Con i suoi progetti in ambito naturalistico e paesaggistico, attraverso i suoi scatti, si impegna al fianco delle ONP per sostenere le campagne di sensibilizzazione ambientale.

"Cerco sempre di portare la bellezza e la forza della Natura nell'occhio dell'osservatore. La fotografia è uno strumento utile per farci riflettere su come possiamo preservarla."